Vai al contenuto della pagina

Servizio Civile Universale

servizio civile universale

Il Servizio Civile Nazionale è stato istituito con la Legge n. 64 del 6 marzo 2001, per favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale, partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione e per contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani. Il Servizio Civile permette al volontario di fare un'esperienza formativa di crescita civica e di partecipazione sociale, operando concretamente all'interno di progetti di solidarietà, cooperazione e assistenza, a contatto con diversi ambiti lavorativi, favorendo anche l'acquisizione di competenze trasversali.
I soggetti interessati al Servizio Civile sono giovani di età compresa tra i 18 e 29 anni non ancora compiuti, di cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia.
Col Decreto legislativo n. 40 del 6 marzo 2017 il sistema del Servizio Civile Nazionale è stato modificato dando vita al Servizio Civile Universale.
L’Azienda per la Tutela della Salute è accreditata all’Albo regionale degli Enti di Servizio Civile e realizza progetti nell’ambito dell’assistenza ai pazienti e agli utenti esterni.

Torna su